venerdì 5 febbraio 2016

In Basilicata, a Carnevale solo la Rafanata vale

carnevale della Basilicata, foodfilebasilicata
maschere cornute di Aliano
Anime transumanti che ripercorrono gli antichi tratturi del tempo, quando l'esplosione della sessualità propiziava la prosperità dei campi e la sicurezza delle tavole. Tori e vacche che si rincorrono, demoni cornuti fanno roteare il loro “ciuccigno” come un fallico manganello per sferzare fanciulle che, ridendo, corrono via. Campanacci dal batacchio lungo che mischiano il loro suono a campanacci dalle bocche larghe.
Questo orgiastico baccanale sfila lungo le strade di Tricarico, Aliano e S. Mauro Forte il giorno del martedì grasso, quando termina il tempo dionisiaco che libera gli istinti dei lucani e si  cede il passo alla penitenza in cui si deve la “carne-levare”. A Teana il processo è terminato e un buffo Ponzio Pilato ha emesso sentenza: Carnevalone deve morire e a Quaremma non resta che piangere, cullando tra le braccia Carnevalicchio o l'anno che verrà. Le lacrime scendono meglio se accompagnate da un pasto funebre, amaro e saporito, rapido e squisito. Un pasto che sappia di terra e di acqua,  che preannunci la fine dell'inverno, che abbia la piccantezza del sole che verrà.


carnevale della Basilicata, foodfilebasilicata
maschere di Tricarico

E' la Rafanata il piatto del Carnevale in Basilicata così come il rafano è l'ingrediente rustico dal carattere forte  che primeggia nelle viscere delle maschere e delle genti lucane il giorno del martedì grasso. Buona Rafanata anche a te:

rafanata della Basilicata, foodfilebasilicata
rafanata



Ingredienti per 4 persone

400 g di patate
50 g di radice di rafano sbucciata
150 g di pecorino
50 g di pane grattugiato
6 uova
30 g di strutto
sale q.b.

Lessa le patate, pelale e schiacciale.
In una ciotola sbatti le uova, unisci la mollica di pane, il pecorino, il rafano grattugiato, le patate e il sale. Amalgama bene.
Ungi una teglia con lo strutto, versaci il composto e metti in forno caldo a 200° per circa tre quarti d'ora. Sforna quando la superficie si è incrostata e dorata

rafanata della Basilicata, foodfilebasilicata
rafanata